Della scuola materna 'La Maddalena'

Pisa, meningite: nuovo caso del ceppo C, colpita un’insegnante di Calambrone

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

PISA – Nuovo caso di meningite di tipo C in Toscana. Un’insegnante della scuola materna ‘La Maddalena’ di Calambrone (Pisa), 34 anni, residente a Livorno, non vaccinata, è stata ricoverata nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Livorno. Lo rende noto la Asl Toscana nord ovest spiegando che le sue condizioni sono stabili. Le analisi che hanno confermato il ceppo C sono stati eseguite dal laboratorio dell’ospedale fiorentino Meyer. Il reparto igiene e sanità pubblica della Asl Toscana ha quindi provveduto ad avvisare il direttore del circolo didattico e, per precauzione, ha ritenuto opportuno avviare la profilassi ai bambini ed alle insegnanti e ai contatti più stretti. La Asl comunica inoltre che nella serata del 14 aprile, dalle 24 alle 3 del 15 aprile, la donna ha frequentato il locale Le Scimmie di Tirrenia.

Inoltre la ragazza colpita da meningite, il giorno 8 aprile dalle ore 21.30 fino alle ore 2.30 del 9 aprile, si trovava al festival irlandese a Carrara Fiere e dalle 2.30 alle 3.30 sempre di domenica 9 aprile al Pub Johnny fox’s di viale Colombo a Marina di Carrara e dalle 3.30 in poi all’ostello Apuano di via delle Pinete, 237 a Marina di Massa. Il servizio di igiene e sanità pubblica della Asl raccomanda a tutti quanti hanno frequentato, negli orari segnalati, i locali descritti, di recarsi dal proprio medico curante o al servizio di guardia medica o al servizio di igiene e sanità pubblica della ASL di residenza, per effettuare la profilassi antibiotica specifica. Anche coloro che sono vaccinati devo sottoporsi alla profilassi.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.