L'indagine del Comune

Turismo: i visitatori approvano la Firenze-Card. Per l’80% è molto utile

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

FIRENZE – Per oltre l’80% dei turisti la Firenzecard è molto utile. E’ positivo il risultato dell’indagine svolta dall’ufficio di statistica del Comune sul pass museale ufficiale della città che consente di visitare i musei rendendo gli ingressi più agili, veloci e meno cari. Fra gennaio e febbraio scorso il Comune di Firenze e Linea Comune, ente gestore della Firenzecard, hanno realizzato un’indagine online con l’obiettivo di rilevare il gradimento della Firenzecard e di alcuni servizi connessi. Rispetto alla precedente rilevazione (effettuata nel 2015) sono state ampliate alcune sezioni di indagine legate, per esempio, al periodo di permanenza a Firenze, alla Firenzecard+, al livello di soddisfazione dei visitatori.
L’indagine online ha coinvolto 13.708 cittadini (1.491 italiani e 12.217 stranieri) fra quelli che tra ottobre 2015 e ottobre 2016 hanno acquistato online la Firenzecard. I rispondenti sono per il 24,5% italiani e per il 75,5% stranieri. Il numero di uomini è maggiore rispetto al numero di donne (il 53,3% in confronto al 46,7%). La fascia di età centrale “31-60 anni” è quella che rappresenta la quota maggiore (61,1%). Titolo di studio elevato (77,7%) e con un’occupazione (69,2%) sono le altre caratteristiche che delineano il profilo di chi ha aderito all’indagine. Quasi la totalità dei partecipanti ha ritenuto utile l’acquisto della Firenzecard (81,3% “molto utile”, il 15,7% “abbastanza”). Elevati valori che motivano l’alta percentuale, pari al 94,9%, di turisti che consiglierebbero ad altri l’acquisto della carta. Nove visitatori su dieci hanno dichiarato di averla comprata per usufruire dell’ingresso prioritario senza bisogno di prenotazione anticipata, il 73,6% per poter visitare i principali musei e un turista su due perché la carta permette di visitare mostre e musei senza costi aggiuntivi. Il 23,6% degli intervistati ha acquistato anche la Firenzecard+ grazie alla quale il 63,7% ha asserito di aver usufruito dell’utilizzo gratuito per tre giorni dei trasporti pubblici cittadini (bus Ataf&Linea e tramvia), intorno al 40% coloro che si sono avvalsi dell’accesso gratuito alla rete Firenze WiFi e coloro che hanno utilizzato la guida esclusiva ai musei.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.