Dopo la sconfitta con l'Empoli

Fiorentina-Inter (sabato, ore 20,45), viola per salvare la faccia. Formazioni. Ritiro precampionato a Moena (8-23 luglio)

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport, Top News

Stampa Stampa

Squalificato Kalinic, tocca a Babacar guidare l’attacco della Fiorentina

FIRENZE – Cominciamo con una notizia sul futuro, ma concreta: la Fiorentina svolgerà la prima parte della preparazione estiva a Moena, in Trentino, per il sesto anno consecutivo: il club viola ha ufficializzato le date
del ritiro che inizierà l’8 luglio per terminare domenica 23. In programma in quel periodo quattro amichevoli con avversari ancora da definire presso l”impianto sportivo Carlo Benatti. Detto questo, possiamo parlare di un Fiorentina-Inter che poteva essere uno spareggio per l’Europa e che, dopo la sconfitta in casa con l’Empoli, rischia di essere la partita della malinconia. O del rimpianto. Per nulla rallegrata dalla conferenza stampa di un Paulo Sousa sempre più indispettito con il mondo (o con Firenze, o con la Fiorentina…). Che ha detto: «Se ci crediamo ancora? Dobbiamo continuare a credere di poter vincere ogni gara – ha detto il tecnico portoghese – Abbiamo perso tanti punti importanti spesso senza meritarlo. Proveremo a riprenderceli. La partita con l’Empoli? Neppure noi siamo stati contenti per com’è andata, pur avendola preparata bene. Cercheremo di rifarci da subito».

Con Kalinic squalificato, tocca a Babacar sostenuto da Bernardeschi (da tempo nel mirino dell’Inter) e uno tra Borja Valero e Ilicic. Ballottaggio tra Maxi Olivera e Tello, mentre Sousa dopo l’allenamento davanti a gran parte della dirigenza (mancava solo Andrea Della Valle atteso domani) ha spiegato che deciderà all’ultimo su Gonzalo
Rodr¡guez: in caso di forfait toccherà a Sanchez. Intanto tiene banco l’ormai sicuro addio dello stesso tecnico lusitano: la Fiorentina non eserciterà l”opzione in scadenza a fine mese. E lui, come anticipato da Firenze Post già da diverse settimane, andrà a cercar gloria (e quattrini) a Dortmund, alla guida del Borussia.

«Del futuro è giusto sia la società a parlarne, per il resto faremo ogni analisi alla fine – ha tagliato corto Sousa – Se ho mai pensato a dimettermi? Sono l’allenatore della Fiorentina fino a fine stagione e devo pensare solo al campo. Poi parlerò alla fine». Tra i candidati a succedergli c”è Stefano Pioli che Sousa sfiderà proprio domani: «Se ha le doti giuste per allenare la Fiorentina? Non devo dirlo io, di certo è bravissimo nel suo lavoro». Battere l’Inter? Se ne ha voglia, la Fiorentina può farcela senza troppi problemi. Se non ha voglia…

Probabili formazioni

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez,GonzaloAstori; Chiesa, Vecino, Badelj, Maxi Olivera; Bernardeschi, ValeroBabacar. Allenatore: Sousa.

Indisponibili:

Squalificati: Kalinic

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio,Medel, Miranda, NagatomoKondogbia, Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. Allenatore: Pioli.

Indisponibili: Ansaldi

Squalificati:

Arbitro Valeri di Roma

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.