Giovedì 27 Aprile alle ore 16.45

Firenze: concerto gratuito del gruppo «Musica antiqua» del Maggio Musicale Fiorentino al Palazzo del Pegaso

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

Il gruppo «Musica Antiqua» del Maggio Musicale Fiorentino

FIRENZE – Giovedì 27 Aprile alle ore 16.45, in occasione dell’anniversario dell’indipendenza della Toscana del 1859, l’Associazione «Arte & Mercati» organizza presso la “Sala del Gonfalone” di Palazzo del Pegaso (via Cavour, 4, Firenze), un concerto di musica classica e lirica ad ingresso gratuito.

L’iniziativa è nata con la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana nell’ambito delle celebrazioni dell’Indipendenza della Toscana, che proprio il 27 aprile 1859 vide la formazione di un Governo provvisorio per traghettare l’allora realtà istituzionale, verso un passaggio definitivo della sovranità dal Granducato di Leopoldo II, al Regno di Sardegna, creando così un primo importante passo verso l’unificazione del Regno d’Italia.

Il programma musicale della serata prevede una scelta di arie e sinfonie d’opera eseguite dai musicisti del gruppo «Musica Antiqua» del Maggio Musicale Fiorentino, profondi conoscitori del repertorio antico grazie alla pluridecennale esperienza concertistica e discografica, maturata anche a fronte di importanti collaborazioni con i gruppi più noti del settore.

I brani verranno eseguiti  con strumenti d’epoca, nella fattispecie un quartetto d’archi montati con corde di budello, riproponendo così una precisa tradizione organologica protrattasi fino a Novecento inoltrato. Elemento molto importante che caratterizza il concerto in direzione di un’esecuzione “storicamente informata” è la presenza di un’autentica Arpa marca Erard datata 1829, nonché il diapason dell’accordatura degli strumenti che per l’occasione sarà ad una frequenza di 430 Hz. Un passaggio musicale dall’eroico all’umano ricreando così attraverso le musiche di Rossini, Donizetti, Bellini e Verdi, quell’atmosfera tipica del salotto di metà Ottocento, a cavallo tra il Classicismo e il Romanticismo. Tutti i brani in programma sono stati riadattati per l’occasione dal M°Luigi Cozzolino, violinista dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e direttore artistico dell’associazione “Arte & Mercati”. Le arie d’opera saranno interpretate dal soprano Laura Andreini, che nella sua carriera vanta un’importante serie di concerti ed esibizioni, arricchite da preziose collaborazioni con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, con l’Orchestra da Camera Fiorentina, l’Orchestra Sinfonica della Calabria e l’Orchestra Sinfonica di Stato del Messico nei principali ruoli della tradizione operistica italiana e straniera.

Prima dell’inizio del concerto, sono previsti un intervento e un saluto di benvenuto da parte del Presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani.

Programma
Gioachino Rossini (1792 – 1868)
Da Il Barbiere di Siviglia – Ouverture
“Una voce poco fa”
Sonata a quattro in sol maggiore

Gaetano Donizetti (1797 – 1848)
Da Don Pasquale – “Quel guardo, il cavaliere”

Vincenzo Bellini (1801 – 1835)
“Vaga luna, che inargenti”
“Malinconia, ninfa gentile”

Giuseppe Verdi (1813 – 1901)
Da Rigoletto – “Caro nome”
Da La Traviata – Preludio atto primo
Da Un Ballo in maschera – “Saper vorreste”
Valzer brillante “del Gattopardo”

Musica Antiqua del Maggio Musicale Fiorentino su strumenti d’epoca
Luigi Cozzolino – Violino Primo e note musicali
Tommaso Vannucci – Violino Secondo
Anna Noferini – Viola
Michele Tazzari – Violoncello

Ann Fierens – Arpa
Laura Andreini – Soprano

L’accesso all’evento sarà consentito nei limiti dei posti previsti ai sensi della normativa in materia di sicurezza.

Info: www.mercatiinmusica.com

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.