Dopo le vittorie di Firenze e Milano

L’Empoli ci ricasca: battuto in casa dal Sassuolo (1-3). Ora rush finale per la salvezza. Pagelle

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa

L’esultanza dopo il gol del momentaneo pareggio di Pucciarelli su rigore

EMPOLI – Dopo aver espugnato il Franchi di Firenze e San Siro sponda Milan, l’Empoli cede in casa contro il Sassuolo. Brutto tonfo. Anche perché il Crotone fa un altro passettino avanti, pareggiando contro il Milan, dopo essere stato in vantaggio. Fortuna che anche il Genoa, battuto in casa dal Chievo, sta precipitando a vite ed è sempre fermo lì, con un solo punto più dell’Empoli. Però la squadra di Martusciello è ricaduta negli stesso errori: dopo un avvio niente male, si è lasciata superare da un Sassuolo che gioca bene e sa far gol.

Dopo il vantaggio di Peluso arriva il pareggio di Pucciarelli su rigore. Sembra la svolta positiva della partita. Invece il Sassuolo segna ancora con Matri e chiude il conto, nella ripresa, con Duncan. Martusciello e i giocatori azzurri dovranno fare un’analisi molto recisa degli errori commessi. La salvezza è possibile, ma non bisogna più sbagliare.

 

Tabellino

Empoli (4-3-1-2): Skorupski 6.5, Laurini 6 (nel st dal 43′ Zambelli sv), Bellusci 5, Barba 5.5, Pasqual 5.5, Tello 5.5 (nel  dal 34′ Dimarco 6), Diousse 5.5, Krunic 6.5, El Kaddouri 6, Pucciarelli 6, Thiam 6 (19” st Maccarone 5.5). All: Martusciello 5.5

Sassuolo (4-3-3): Consigli 7, Adjapong 6.5, Letschert 6 (nel st dal 30′ Cannavaro 6), Acerbi 6.5, Peluso 6.5, Sensi 6, Aquilani 5.5, Duncan 7 (nel st dal 34′ Lirola 6.5), Berardi 6.5, Matri 6.5, Ricci 6.5 (nel  st dal 29′ Politano 6).  All: Di
Francesco 7

Arbitro: Doveri di Roma 6.5

Marcatori: nel pt al 20′ Peluso, al 24′ Pucciarelli (rigore),  al 34′ Matri; nel st all’11’ Duncan

Ammoniti: Duncan, Letschert, Diousse per gioco scorretto; Maccarone e Sensi per comportamento non regolamentare

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.