Gli vengono attribuiti 10 scippi o rapine contro donne

Firenze: rapinatore seriale di donne, richiedente asilo del Mali, arrestato dai Carabinieri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE – E’ un richiedente asilo del Mali il rapinatore seriale di donne su cui i carabinieri di Scandicci indagano dall’estate scorsa e che è stato arrestato ieri. L’uomo sceglieva le vittime in strada, anche alle fermate dell’autobus.
Gli vengono attribuiti 10 episodi di scippo o rapina contro donne, non solo anziane ma anche di giovane età. Gli episodi vanno dall’agosto 2016 al 25 aprile 2017. Scippi o rapine avvenivano sempre nel tardo pomeriggio e il delinquente aggrediva sempre alle spalle. Obiettivo, portare via denaro e cellulari. Rintracciati alcuni telefoni rubati, e seguendo pazientemente a ritroso i passaggi di mano, sono emersi gli indizi che individuavano l’africano come presunto autore degli scippi. Quindi, dalla perquisizione allo straniero, fatta anche al domicilio presso un centro di accoglienza per profughi di Firenze, sono emerse prove importanti a suo carico riguardanti una decina di episodi. Recuperati anche diversi smartphone. Ora è in carcere a Sollicciano.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.