Nel grattacielo al 180 Maiden Lane, zona Wall Street

Florence in New York dal 15 al 17 maggio: le eccellenze dell’artigianato sbarcano nella Grande mela

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia

Stampa Stampa
Un artigiano al lavoro

Artigiano al lavoro

FIRENZE – Sarà Manhattan e in particolare l’intero 2​9° piano del grattacielo al 180 Maiden Lane, zona Wall Street, lo splendido scenario nel quale si presenterà l’eccellenza fiorentina nel campo dell’artigianato e dell’enogastronomia. Viene infatti presentata Florence in NY, tre giorni di mostre, eventi e incontri con operatori provenienti da tutto il mondo promossa dal Consorzio Vasari, nato per sostenere le piccole e medie imprese nel loro processo di internazionalizzazione, nell’ambito del Bando della Regione Toscana PorFesr 2014-2020.

La fiera si svolgerà dal 15 al 17 maggio, sempre nel grattacielo a Wall Street, cuore della finanza mondiale, e costituirà una grande vetrina strategica per quelle aziende fiorentine e toscane interessate ad aprirsi ai mercati esteri. Grazie alla collaborazione con Ice (l’Istituto del Commercio Estero) e con alcune società di assistenza alla vendita in Usa, il Consorzio (nato da un’​idea di VasariItaly srls con la Giusto Manetti Battiloro spa e la Akumal Travel srl) garantirà alle aziende una strategia commerciale di lungo termine, la creazione di una rete di buyers ad hoc, la possibilità​ di una presenza successiva alla fiera sul mercato statunitense​, la creazione di un sito web dedicato con l’attivazione di profili social e una consulenza aziendale professionale.

Ricchissimo il programma della fiera: ad accogliere gli ospiti l’esibizione degli sbandieratori del corteo storico fiorentino. La cena, coordinata dallo chef Massimo Tanini Della Cantinetta di Bolgheri, sarà a base di prodotti tipici toscani e accompagnata dal vino Chianti Classico. Dopo cena, si svolgerà un’asta di beneficenza di prodotti artigianali dell’eccellenza toscana e una parte del ricavato andrà a sostegno della Food Bank for New York City. A seguire il concerto con il baritono Devid Cecconi e il soprano Georgina Stelbow accompagnati al pianoforte dal maestro Massimo Barsotti. Le aziende parteciperanno a workshop specifici sul sistema economico americano e ad incontri con operatori italiani e americani. Nel corso della manifestazione i maestri artigiani mostreranno al pubblico americano la loro abilità creando, in diretta, prodotti artigianali unici.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.