L'economia europea in pericolo

Economia: oltre all’Italia i cinesi si stanno comprando anche la Germania

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

PECHINO – Dopo che magnati cinesi si sono comprati industrie italiane e perfino squadre di calcio (il derby Inter  – Milan è diventato asiatico, spariti Moratti e Berlusconi), il loro interesse si è spostato anche sulla ricca Germania dove hanno intrapreso da tempo un’intensa campagna acquisti. Infatti hanno messo le mani sui robot di Kuka, fiore all’occhiello dell’Industria 4.0 tedesca, hanno speso 1,6 miliardi di euro per lo specialista degli inceneritori Eew e fagocitato lo storico gruppo dei macchinari Krauss-Maffei. Adesso la società Hna ha aumentato la sua partecipazione in Deutsche Bank al 9,92% ed è diventata il principale azionista del gruppo. Dunque il pericolo cinese è in agguato non solo nell’industria e nel calcio, ma comincia ad avanzare anche nelle banche, che in Italia e In Germania non si può dire che navighino proprio in acque tranquille. Per l’Unione Europea dovrebbe squillare un campanello d’allarme, ma invece sembra che si faccia finta di nulla.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.