L'intervento dei vigili urbani

Firenze: risciò per i turisti truccato (con il motore). Multe per un migliaio di euro e mezzo sequestrato

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

MULTE POLIZIA MUNICIPALEFIRENZE  – A una prima occhiata sembrava un semplice risciò ma in realtà era stato truccato e trasformato in un ciclomotore. Ma è stato fermato per un controllo dalla Polizia Municipale che hanno scoperto il trucco. È successo  in via Calzaiuoli, a Firenze. Gli agenti hanno notato che il mezzo stava transitando senza catena. Lo hanno quindi fermato per un controllo e hanno scoperto che quella che doveva essere una bicicletta a pedalata assistita era stata trasformata in un ciclomotore. Questo ha comportato una raffica di multe, per un totale di un migliaio di euro, e il sequestro del mezzo per il quale è scattato anche il fermo amministrativo.

Il conducente e il proprietario, che è arrivato nel corso del controllo qualificandosi come responsabile dell’attività di Ncc svolta dal mezzo, e responsabile in solido sono stati multati per una serie di violazioni legate proprio alla trasformazione del mezzo: transito senza carta di circolazione e senza targa, transito senza casco, mancanza di assicurazione e guida senza patente. Al momento del controllo il mezzo era vuoto.

«Avevamo promesso più attenzione e maggiori controlli su questo tipo di veicoli che transitano in area pedonali e così
abbiamo fatto – commenta l’assessore alla sicurezza urbana e Polizia Municipale, Federico Gianassi – Ogni attività economica deve rispettare le regole. Ringrazio la Polizia Municipale per l’attività quotidiana a la tutela della vivibilità e della legalità in città. I controlli continueranno».

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.