L'annuncio a The State of the Union

UE, Nardella: «Nel 2018 Firenze ospiterà conferenza capitali europee della cultura»

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Politica, Top News

Stampa Stampa

Il sindaco Dario Nardella con il suo violino

FIRENZE – L’annuncio l’ha fatto il sindaco, Dario Nardella, durante The State of the Union: nel 2018 Firenze ospiterà la prima conferenza internazionale di tutte le città europee che sono state negli anni capitali della cultura: «Dobbiamo spingere i leader a dare più spazio alla cultura nell’agenda politica europea. L’Europa vive di cultura e di culture».

E ancora: «Come sindaco di una delle capitali culturali del continente confermo la mia intenzione di ospitare nel 2018, come ho avuto già modo di proporre nel recente G7 della cultura che si è svolto a Firenze – ha spiegato Nardella – il primo incontro di tutte le città europee che sono state capitali europee della cultura. Io credo che sarebbe un’occasione preziosa per fare il punto e spingere i leaders a dare un posto più importante alla cultura nell’agenda europea. Perché l’Europa è prima di tutto un’Europa delle culture; un’Europa che trova la sua identità nel pluralismo culturale, poi sarà Europa politica, economica, istituzionale. La cultura è un motore di innovazione e crescita economica; è il collante che tiene insieme persone diverse nell’impegno per un progetto comune; è lo strumento che consente a ogni cittadino di comprendere ed affrontare anche fenomeni complessi come quelli che stiamo vivendo».

«Per questa sua vocazione culturale ed umanistica – ha concluso il sindaco – Firenze venne scelta 40 anni fa per ospitare l’Istituto universitario europeo, che vorrei  ringraziare per il contributo offerto al dibattito accademico,
all’istruzione superiore sul processo di integrazione europea».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.