Nonostante la vittoria del Crotone

L’Empoli liquida il Bologna (3-1) e fa un bel balzo verso la salvezza. Gran gol di Pasqual. Pagelle

di Ernesto Giusti - - Sport

Stampa Stampa

Manuel Pasqual, autore del secondo gol dell’Empoli contro il Bologna

EMPOLI – Dopo le due vittorie (Firenze e Milano sponda Milan) e la frenata c on il Sassuolo, l’Empoli riparte e si avvia verso la salvezza, nonostante che il Crotone continui a vincere e che il Genoa sia ancora davanti dopo la vittoria sull’Inter. Non sembrava impresa difficile battere il Bologna. Croce trova il gol dopo 5′. La squadra di Martusciello sembrava avviata a controllare agevolmente la partita. Invece, inaspettatamente, dopo sei minuti Verdi fa esultare i tifosi rossoblù. Martusciello è arrabbiatissimo.

L’esultanza di Croce, dopo aver segnato il primo gol dell’Empoli al Bologna

L’Empoli sembra aver perso freschezza. Ma al 38′ Pasqual sfodera il suo magnifico sinistro, piega le mani a Mirante e la mette dentro per il nuovo vantaggio azzurro. Pasqual è un gran bel giocatore e sarebbe stato assai utile alla Fiorentina, che invece lo ha liquidato con posca riconoscenza, ma soprattutto con scarsissima lungimiranza. Il vantaggio dell’Empoli viene poi consolidato, in avvio di ripresa, da Costa. Il Bologna non riesce a rialzare più la testa. La salvezza è lì, a portata di mano. Basta insistere.

Tabellino

Empoli (4-3-1-2): Skorupski 6, Laurini 6 (19′ st Veseli 6), Bellusci 6.5, Costa 7, Pasqual 7, Mauri 6.5 (43′ st Jakupovic
sv), Diousse 6.5, Croce 7.5, El Kaddouri 6.5, Pucciarelli 6, Thiam 6 (30′ st Maccarone 6). All: Martusciello 7

Bologna (4-3-3): Mirante 5.5, Kraft 5.5, Maietta 6, Gastaldello 6, Mbaye 5.5, Donsah 5.5, Pulgar 5.5, Taider 5.5 (6′
st Petkovic 5.5), Verdi 6.5, Destro 6, Krejci 5 (29′ st Okwokwo 6). All: Donadoni 5.5

Arbitro: Calvarese di Teramo 6.5

Marcatori : nel pt 5′ Croce , 11′ Verdi, 38′ Pasqual; nel st 1’Costa

Ammoniti: Krejci, Gastaldello, Pasqual per gioco falloso

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.