L'intervento dei carabinieri di Borgo San Lorenzo

Firenze, violenza sessuale: aggredisce la coinquilina. Operaio arrestato a Scarperia

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE – Era rimasto in casa solo con lei e a ha tentato di violentarla. Per questo un operaio 24enne, di origini bengalesi, incensurato, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale e lesioni personali. È successo  in un appartamento di Scarperia. La donna, una sua connazionale di 28 anni, ha riportato alcune lievi contusioni.

Secondo quanto accertato dai carabinieri, la 28enne vive nell’abitazione insieme al marito e al figlio piccolo. Con loro altre tre persone, tutte bengalesi, tra cui l’operaio 24enne.  Quando tutti gli altri erano usciti, il giovane le si sarebbe avvicinato mentre faceva le pulizie. Prima avrebbe tentato un approccio con alcuni apprezzamenti, poi, di fronte al suo rifiuto, l’avrebbe aggredita cercando di violentarla. Tra i due sarebbe nata una colluttazione, interrotta dall’arrivo dei carabinieri  della compagnia di Borgo San Lorenzo. Ad avvisare i militari, alcuni vicini che avevano udito le grida della donna. L’uomo è stato trasferito nel carcere di Solliciano, in attesa della convalida dell’arresto.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.