La decisione della giunta

Vaccini, Regione Toscana: obbligatori nei bandi per operatori sanitari. L’annuncio della Saccardi

di Redazione - - Cronaca, Salute e benessere, Top News

Stampa Stampa

FIRENZE – Tutti coloro che vorranno partecipare ai prossimi bandi per operatore sanitario, in Toscana, dovranno aver adempiuto agli obblighi delle vaccinazioni. Lo ha annunciato Stefania Saccardi, assessore alla sanità della Regione Toscana. Affermando: «Per quello che riguarda le persone che esercitano un”attività sanitaria, il tema delle vaccinazioni diventa ancora più delicato. Noi avremo sicuramente cura di inserire come requisito nei prossimi bandi, soprattutto quelli per l’assunzione nei reparti più delicati, come il pronto soccorso, l’attività pediatrica e la maternità, quello di aver assolto agli obblighi vaccinali».

Stefania Saccardi, assessore alla sanità della Toscana

Su questo fronte, ha detto ancora la Saccardi, «riteniamo che ci sia anche un tema che riguarda la sicurezza sul lavoro, che ci potrebbe consentire di verificare se gli operatori sanitari, che lavorano soprattutto in particolari reparti più delicati, abbiano assolto alle coperture vaccinali». Secondo Saccardi «si entra in ospedale per ricevere salute, non per ammalarsi. Quindi, credo che noi dobbiamo fare tutto il possibile affinché sia evitato che i luoghi della sanità siano luoghi dove le malattie si prendono, e non dove da queste si guarisce».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.