Il governo pare intenzionato allo scorrimento delle graduatorie

Pubblica amministrazione: sono oltre 150.000 gli iscritti nelle graduatorie degli idonei

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

ROMA – La lentezza cronica delle procedure della pubblica amministrazione è dura a morire, anche nei processi di assunzione, tanto che si scopre un lungo elenco di idonei che attendono una «eventuale assunzione», come sta scritto testualmente sul sito del governo che monitora la situazione delle graduatorie, dove sono inserite ben 151.378 persone, un vero esercito. Alcuni sono idonei fin dall’ottobre del 2003 e ancora non sanno se il lavoro nella Pubblica amministrazione alla fine arriverà.

Ma ora ci sono alcune buone notizie per loro: la prima è che un decreto della presidenza del Consiglio ha autorizzato i ministeri e altri istituti statali centrali ad assumere. La seconda è che il decreto enti locali, innalzando il turnover al 75 per cento, ha facilitato l’ingresso di nuovi dipendenti nei Comuni. Personale che potrà, soltanto a determinate condizioni, arrivare con nuovi concorsi. Negli altri casi, si dovrà attingere tra gli idonei. Per almeno 1270 di loro potrebbe arrivare all’improvviso quel «posto fisso» ormai insperato.

In teoria gli elenchi degli idonei dovrebbero essere validi soltanto tre anni, ma a causa del blocco del turn over, della riduzione delle piante organiche nella P.A. e dei ricollocamenti del personale delle Province che hanno impedito agli enti di stipulare nuovi contratti, sono state più volte prorogate, l’ultima fino al 31 dicembre 2017.

Il Ministero dell’Istruzione ha dato il via all’assunzione di migliaia di precari, mentre il ministero della Giustizia ha già fatto sapere che assumerà mille persone, tutte reclutate scorrendo le graduatorie in corso di validità, cioè quelle pubblicate dopo settembre 2003. Le liste sono relative a concorsi banditi sia dal Ministero stesso sia da altri enti con cui sono state firmate convenzioni, come l’Inps.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.