L'inizio con mezz'ora di ritardo

Chiantibanca: assemblea con oltre duemila soci all’Obihall di Firenze

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE – Pienone. Ossia un’affluenza assai marcata all’assemblea dei soci di Chiantibanca, aperta stamani dalla relazione del presidente Lorenzo Bini Smaghi, all”ObiHall. L’assemblea è iniziata con oltre mezz”ora di ritardo rispetto all’orario previsto per consentire al maggior numero di soci di entrare e, nonostante questo, il presidente ha iniziato a parlare quando ancora fuori c’erano almeno 500 persone in attesa di accreditarsi.

Come da statuto, giornalisti e telecamere vengono lasciati fuori dal teatro, nonostante molti dei soci abbiano chiesto, più o meno ufficialmente, la possibilità di far entrare la stampa ad un’assemblea che si annuncia comunque molto tesa e vede per la prima volta nella sua storia la contrapposizione tra due liste per la gestione del futuro dell”istituto.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.