La decisione del presidente spiazza tutti

Francia: Edouard Philippe, a sorpresa, nuovo premier. la nomina del presidente macron

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

PARIGI – Edouard Philippe, sindaco di Le Havre, esponente moderato della destra dei Republicains, è stato nominato primo ministro dal capo dello stato Emmanuel Macron. «Sono un uomo di destra e tuttavia tutto il mio impegno è ispirato dall’interesse generale«, ha detto il primo ministro, nel breve discorso di ringraziamento e commiato al suo predecessore, Bernard Cazeneuve. «Lei è di sinistra, io sono di destra, questo non la sorprenderà – ha detto Philippe rivolto a Cazeneuve – e tuttavia entrambi abbiamo stima per l’altro. E sappiamo che l’interesse generale deve guidare tutto l’impegno dei politici, dei rappresentanti dello Stato e dei nostri concittadini».

Prima di avvicinarsi alla destra, era cresciuto in un ambiente socialista. E oggi può rappresentare il compromesso che non dispiace a nessuno. Quarantasei anni, 7 anni più del presidente della Repubblica Emmanuel Macron, nato a Rouen, in Normandia, è figlio di due professori di francese che impartiscono, a lui e a sua sorella, un’educazione molto libera.

Nel 2010 viene eletto sindaco di Le Havre. Nel 2014 promette che in caso di riunificazione della Normandia, nel quadro della riduzione del numero delle regioni in Francia voluta da François Hollande, percorrerà a nuoto il bacino del commercio di Le Havre. Mantiene la promessa. Per lui sono importanti la parola data, la trasparenza, il rigore. Discreto sulla sua vita privata, è sposato e ha 3 figli.

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.