I bambini affidati ai genitori

Pistoia: guida bus con bambini a bordo dopo aver bevuto qualche bicchiere. Bloccato dalla polizia stradale

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

PISTOIA – La Polizia Stradale di Pistoia ha fermato un autista di 63 anni alla guida di un minibus con quattro bambini a bordo. Venerdì sera l’uomo, originario della provincia di Massa, era da poco giunto fuori al casello di Lucca con i piccoli calciatori di dieci anni, di rientro a casa dopo essersi allenati a Empoli. Sul posto c’era una pattuglia della Sottosezione di Montecatini-Terme per controllare l’efficienza del mezzo, ma non sono emerse particolari anomalie. Infatti, funzionavano tutti i dispositivi di sicurezza, come le cinture e l’impianto antincendio, pur se erano andate in tilt le luci di retromarcia e della targa.

I dolori sono giunti quando i poliziotti hanno chiesto all’uomo di soffiare nel palloncino, e sono state scoperte dall’etilometro tracce di alcool scoperte, irrilevanti alla guida di un veicolo privato, ma non se si trasportano persone con un bus, poiché chi si mette al volante deve essere sobrio. Per di più la scatola nera del mezzo aveva registrato una guida sportiva. La Polstrada ha tolto all’autista 8 punti dalla patente e lo ha multato per circa 2.500 euro, affidando i piccoli ai loro genitori, nel frattempo giunti sul posto

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.