Il processo sarà il 10 luglio

Arezzo: due rinvii a giudizio per il crollo della Diga di Montedoglio

di Redazione - - Cronaca, Economia, Top News

Stampa Stampa

AREZZO – Due professionisti sono stati rinviati a giudizio per disastro ambientale per il crollo alla diga di Montedoglio: il processo è fissato per il 10 luglio. L’udienza preliminare stamani davanti al gup del Tribunale di Arezzo Gianni Fruganti. La vicenda è quella relativa al disastro del 29 dicembre 2010 quando a Montedoglio nella diga situata in Valtiberina vennero giù i conci che sul lato sostengono l’impianto e da lì l’acqua dell’invaso si riversò nel Tevere provocandone la piena. Il reato contestato dal procuratore capo Roberto Rossi all’ex direttore dell’Ente Irriguo umbro-toscano Diego Zurli e all’ingegnere Stefano Cola è disastro ambientale. Zurli e Cola avrebbero sottovalutato il significato della crepa che addirittura nel 2006 si aprì in uno dei conci.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.