Venne bloccato dalla Polizia

Firenze: turiste picchiate e rapinate. Marocchino condannato a 2 anni e otto mesi

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Il giovane venne rintracciato grazie al servizio di geolocalizzazione del cellulare preso alla prima vittima

FIRENZE – Venne rintracciato grazie al cellulare che aveva rapinato nel primo colpo. Oggi l’uomo, un marocchino di 37 anni, è stato condannato a 2 anni e otto mesi di reclusione. Era stato bloccato il 13 gennaio scorso dalla polizia dopo aver messo a segno una rapina e due tentate rapine nel centro di Firenze. Il tribunale, che lo ha giudicato in rito abbreviato, lo ha condannato anche al pagamento di un’ammenda di 1.200 euro.

Nella notte tra il 12 e il 13 gennaio scorsi l’uomo rapinò una giovane turista americana, colpendola con un pugno allo sterno per farla cadere a terra e portarle via il cellulare, in centro a Firenze. Poi cercò di rapinare altre due straniere. La polizia, come già accennato, arrivò a lui grazie al sistema di geolocalizzazione attivo sul cellulare rubato alla prima vittima

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.