Chiusa per le infiltrazioni d'acqua

Firenze, Uffizi: La sala dell’Ermafrodito riaprirà a fine mese

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FIRENZE – Ora c’è una data: 30 maggio. I lavori nella sala dell”Ermafrodito agli Uffizi, chiusa dopo l’infiltrazione di acqua piovana attraverso un lucernario, termineranno nelle prossime settimane e lo spazio riaprirà, salvo gravi imprevisti, il 30 maggio. E’ quanto si spiega, con una nota, dal Museo fiorentino. Intanto la statua dell’Ermafrodito è stata spostata e collocata davanti alla stessa sala, per consentire ai visitatori di ammirarla comunque. Nella sala interessata dall’infiltrazione d’acqua è stato montato un ponteggio idraulico per facilitare e monitorare la sostituzione dei vetri del lucernario.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.