Un richiamo formale, ma destinato a avere pochi effetti

Richiedenti asilo. Il Parlamento Ue chiede agli Stati di rispettare i ricollocamenti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

STRASBURGO – Gli Stati membri dell’Ue devono rispettare i loro impegni nel trasferire i 160.000 richiedenti asilo dalla Grecia e dall’Italia entro settembre 2017 e accelerare la ricollocazione dei rifugiati, specialmente i minori. E’ quanto chiede il Parlamento europeo con una risoluzione approvata con voti 398 voti favorevoli, 134 contrari e 41 astenuti. Ancora un richiamo degli organismi europei che quasi sicuramente sarà destinato a cadere nel vuoto.  Finora in quest’anno sono stati ricollocati complessivamente, al mese di marzo 2017, oltre 1.600 persone dalla Grecia e più di 800 dall’Italia. Sono stati realizzati complessivamente 16.340 trasferimenti, di cui 5.001 dall’Italia e 11.339 dalla Grecia. Una miseria rispetto al numero indicato dal parlamento europeo.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.