In azione l'Ispettorato d'amministrazione

Pubblico impiego: nuova stretta contro i furbetti del cartellino. Ispezioni ai fini del licenziamento

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

ministero funzione pubblica

ROMA – Nuova offensiva delle amministrazioni contro i furbetti del cartellino. Scattano i controlli a campione previsti dalla Direttiva annuale del ministero, con uno speciale monitoraggio ad hoc su assenze.  «Al fine di contrastare gravi episodi di assenteismo, l’Ispettorato, nell’ambito delle verifiche svolte d”intesa con la Guardia di finanza potrà effettuare controlli ispettivi, anche a campione, presso le amministrazioni». Questo prevede la direttiva annuale citata che affida perciò all’Ispettorato della funzione pubblica un monitoraggio ad hoc sullo stato di applicazione del decreto per il licenziamento lampo dei cosiddetti furbetti de cartellino.

In realtà saranno tutti i decreti attuativi della riforma Madia ad essere sottoposti a un controllo mirato, per vigilare sul funzionamento concreto dopo la conclusione della fase legislativa. Nella direttiva c’è infatti un capitolo dedicato all’enforcement delle misure. L’Ispettorato, si legge nella direttiva, svolgerà un’attività di verifica dell’applicazione delle principali misure di riforma amministrativa ed relativi decreti attuativi, sulla base di un programma definito in raccordo con gli uffici del Dipartimento della Funzione pubblica e in collaborazione con altre istituzioni impegnate in attività ispettive, anche attraverso verifiche a campione. Il piano delle verifiche da effettuare sarà messo a punto entro giugno, mentre per la fine dell”anno verrà stilato un report sugli esiti delle verifiche.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.