archivio autori

Stefano Mugnai

Stefano Mugnai

Vicepresidente commissione sanità del consiglio regionale della Toscana.
redazione@firenzepost.it

Interrogazione del vicepresidente della Commissione sanità

Regione Toscana: «Caso Morello Marchese, sentenze a due velocità. Il Pd è meno inflessibile con gli amici»

di Stefano Mugnai - - Cronaca, Lente d'Ingrandimento, Politica

Stefano Mugnai 40x40

«Si vuol consentire – è il parere di Mugnai – al dottor Morello Marchese di conservare il livello retributivo proprio di un ruolo che il combinato disposto della sentenza e della legge Severino non gli permetterebbe di esercitare»

L'intervento del vicepresidente della Commissione sanità del Consiglio regionale

Toscana, influenza 2017: pronto soccorso intasati. «Peggio di sempre per via della riforma»

di Stefano Mugnai - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Stefano Mugnai 40x40

Dopo otto ore di attesa in codice giallo, a Lucca ci si spazientisce. Stando alle segnalazioni dei pazienti al pronto soccorso mancano perfino le barelle. Idem a Massa Carrara, dove al pronto soccorso del NOA si langue in un’attesa di cui si stenta a vedere la fine. A Prato non va meglio

L'intervento del vicepresidente della Commissione regionale

Sanità Toscana, buco dell’Asl di Massa: ma i soldi dove sono finiti?

di Stefano Mugnai - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Stefano Mugnai 40x40

Nel sottolineare la distinzione naturale ma sempre da ribadire, tra attività politica e inquirente, la sola certezza relativa a quella vicenda è che il buco di bilancio esiste, che ammonta a 420 milioni di euro appunto, che il solo individuato come responsabile di alcune distrazioni contabili e condannato per quelle non ha assorbito più di qualche spicciolo dell’intero deficit

L'interrogazione del vicepresidente della commissione regionale

Sanità Toscana, 5 mila in lista d’attesa: fuori i dati di tutti gli ospedali, Careggi in testa

di Stefano Mugnai - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Stefano Mugnai 40x40

Nell’area fiorentina, circoscritta agli ospedali rientranti nella sola Azienda sanitaria locale – ho scritto nel mio atto – sarebbero cinquemila i pazienti in lista per vari interventi chirurgici. Si parla di problemi di sale, urgenze che passano avanti, problemi di organizzazione e carenza di operatori ed infermieri