“Viareggio” stregato: Fiorentina fuori agli ottavi

FIRENZE – Non c’è niente da fare, il torneo di Viareggio per la Fiorentina resta un tabù. Nonostante una buona prestazione, oggi a Quarrata i ragazzi di Semplici sono stati eliminati agli ottavi di finale della manifestazione dal Parma. Fatali alla Primavera i rigori. A sbagliare quello decisivo, Bernardschi il giocatore di maggiore classe della squadra. Ma succede, il calcio è anche questo come ha tenuto a sottolineare il tecnico viola nel dopopartita cercando di mascherare al massimo la delusione. “Anche perchè – ha spiegato – i ragazzi hanno stradominato la partita”.

Senza però riuscire a trovare la via del gol. Così i tempi regolamentari – i supplementari non era previsti – si sono chiusi sullo zero a zero. Nonostante il Parma abbia giocato gli ultimi spiccioli di gara in inferiorità numerica a causa di un’espulsione gli attaccanti viola hanno peccato di troppa imprecisione sotto porta. E sono stati due giocatori offensivi – Gondo e appunto Bernardeschi – a fallire anche dal dischetto. Peccato perchè con una prodezza, Lezzerini aveva rimesso tutto in gioco neutralizzando l’ultimo penalty del Parma.

Prima della partita era stato osservato un minuto di silenzio per ricordare Mario Ciuffi ma la Primavera non è riuscita a dedicargli un successo come sperava: mentre un’ampia delegazione viola si è già recata alle Cappelle Del Commiato per un ultimo saluto al supertifoso della Fiorentina, domani è prevista grande partecipazione ai funerali in programma alle 10 alla Chiesa di San Piero in Palco, in piazza Elia della Costa, nella zona di Gavinana, dove la salma arriverà dopo un ultimo “giro d’onore” al Campo di Marte.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.