Addio Novaro, pompiere fiorentino

Riceviamo e pubblichiamo questo ricordo di un Vigile del Fuoco del Distaccamento di Petrazzi

 

Si sono svolti questa mattina 15 marzo a Castelfiorentino i funerali di Novaro Masi, deceduto improvvisamente in casa per un malore.

Già Capo Reparto dei Vigili del Fuoco, Cavaliere della Repubblica Italiana, aveva ricoperto il ruolo di Capo distaccamento prima a Castelfiorentino e dal 1974 a Petrazzi nella sede che aveva riunito anche il personale ed i mezzi della caserma di Certaldo.

Dal 1985, dopo 33 anni ininterrotti di servizio nel Corpo Nazionale, era in pensione.

Persona nota, stimata a tutti i livelli e conosciutissima nell’ambiente dei pompieri, e nel proprio paese; era figlio d’arte, in quanto anche il padre Gustavo era stato un vigile del fuoco fiorentino.

Le esequie sono state celebrate nella Pieve dal Proposto Don Marco Domenico Viola; presenti numerose autorità paesane, il sindaco di Castelfiorentino Giovanni Occhipinti, personale della Coop dove lavora la figlia Barbara, innumerevoli ex colleghi ed amici, persone comuni del paese.

L’estremo saluto è stato tributato dalla sirena dell’autopompa del distaccamento di Petrazzi ed il feretro è stato accompagnato al cimitero comunale da una autoscala “d’epoca” del Corpo messa a disposizione dal Gruppo Storico, attorniato da un picchetto d’onore formato da vigili in servizio in divisa.

Commossa la partecipazione del personale del Comando Provinciale di Firenze, di tanti ex colleghi ormai in pensione, di altri ancora in servizio permanente e di tanti volontari che avevano prestato al tempo la loro opera insieme a Novaro.

Ai familiari, ai parenti, agli amici tutti il nostro splendido ricordo ed un grande abbraccio in memoria dell’amico scomparso.

Ciao Novaro, pompiere fiorentino.

 

Fabio Ulivelli

 

L’insegna situata nel piazzale del Distaccamento dei Vigili del Fuoco a Petrazzi, tra Castelfiorentino e Poggibonsi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.