Prostituzione di lusso a Firenze, 14 indagati

Le indagini della Polizia Postale di Firenze
Le indagini della Polizia Postale di Firenze

FIRENZE – Festini a luci rosse in hotel con il coinvolgimento di clienti vip. L’«Operazione Bella Vita», della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Firenze, ha permesso di scoprire un maxigiro di prostituzione extra-lusso. 14 gli indagati, 10 le perquisizioni effettuate. I party hard si sarebbero svolti in due noti alberghi del capoluogo toscano. Le escort di lusso, italiane e straniere, in taluni casi erano anche minorenni per questo motivo i gestori dei due alberghi sono stati interdetti dall’attività al termine di un’inchiesta della Procura di Firenze. I due hotel erano la sede degli incontri con i clienti, che entravano in contatto con le prostitute attraverso un sito internet.

L’indagine ha riguardato anche paesi esteri, dove risiedono quelli che la procura ritiene essere i «protettori» delle prostitute. Negli alberghi si svolgevano anche 10 incontri al giorno. I titolari degli hotel, oltre a ospitare le escort, avrebbero anche organizzato appuntamenti ad hoc per serate particolari con i clienti. Nelle indagini sarebbe entrato anche un commerciante fiorentino, accusato di aver avuto un ruolo nel giro di prostituzione.

Intercettazioni ambientali della Polizia per il maxigiro di escort di lusso a Firenze

Un ruolo fondamentale lo aveva il sito internet escortforum.net – ora oscurato dalla Polizia postale – che offriva escort, oltre ad agenzie di escort. Secondo l’accusa, i clienti potevano entrare negli hotel a piacimento, senza controllo. Dopo uno scambio di sms che confermava la disponibilità della prostituta, il cliente entrava nella struttura alberghiera. Dietro al sito escortforum ci sarebbe, spiega la polizia postale, un’organizzazione internazionale che gestisce il traffico di prostitute soprattutto dall’est Europa. Le ragazze versavano ai titolari delle agenzie il 50% dei loro profitti. Un’indagine durata due anni (2010-2012) con intercettazioni, pedinamenti e riprese filmate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *