Sventato furto, sorpresi tre fratellini minorenni

La Polizia di Viareggio ha scoperto a rubare in un appartamento tre fratellini minorenni
La Polizia di Viareggio ha scoperto a rubare in un appartamento tre fratellini minorenni

VIAREGGIO– Furto sventato, sorpresa assicurata. Due sorelline di 12 e 10 anni e il loro fratellino di 9 anni, di etnia rom, sono stati sorpresi dalla polizia mentre cercavano di forzare la porta di una casa a Viareggio per entrare a rubare. I tre sono stati poi affidati a un centro di accoglienza: agli agenti hanno raccontato che i genitori si trovavano a bordo di un camper, probabilmente a Firenze, di non aver nessun recapito e di non sapere come rintracciarli.

Dal commissariato si spiega che da alcuni giorni, dove si erano verificati furti in appartamento, erano stati notati tre minorenni che si aggiravano da soli, due femmine ed un maschietto. Sono scattate le ricerche che hanno portato a scoprire i tre fratellini all’opera in un condominio sul lungomare: con in mano due cacciaviti ed un pezzo di plastica, appositamente sagomato per potersi infilare nella fessura della porta ed aprirla, erano intenti a forzare l’ingresso dell’appartamento. In corso indagini per risalire all’identità dei genitori che saranno indagati per il reato di abbandono di minore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.