Abusi edilizi, sigilli ad edifici del parco della musica di Torre del Lago

E’ stato eseguito dai carabinieri il sequestro preventivo per gli abusi edilizi nel parco della musica di Torre del Lago

TORRE DEL LAGO (LUCCA) – Ristrutturazioni eseguite senza le autorizzazioni: contestazione che ha portato al sequestro preventivo di alcuni edifici nell’area denominata Parco della musica nel porticciolo di Torre del Lago (Lucca), adiacente al Teatro all’aperto in concessione alla Fondazione Festival Pucciniano e in uso alla Viareggio Porto spa.

I carabinieri hanno eseguito il provvedimento, disposto dal gip di Lucca spiegando che i sigilli sono stati apposti ad edifici d’interesse archeologico industriale  in un’area sottoposta a vincoli paesaggistici e ambientali, dichiarata di notevole interesse pubblico.

Le strutture ristrutturate prevedevano la trasformazione di un locale destinato al rimessaggio dei natanti ad esercizio da adibire a servizi di ristorazione e club house. Il sequestro preventivo è stato adottato dopo che, a seguito di un primo intervento dei carabinieri e la denuncia dei responsabili all’autorità giudiziaria, i lavori edili sono proseguiti.

«La Viareggio porto è in possesso di tutte le autorizzazioni, ivi compresa quella paesaggistica rilasciata il 17 maggio scorso, per questo ha già presentato istanza di dissequestro attraverso l’avvocato Gaetano Viciconte». Così la stessa Viareggio porto spa interviene in merito al sequestro preventivo di alcuni edifici del porticciolo, all’interno del parco della musica di Torre del Lago passaggi e integrazioni, le ultime delle quali richieste sono state protocollate il 24 giugno scorso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.