Mafia, sequestrata a Pisa l’edicola del figlio di un boss

Dia, Direzione Investigativa Antimafia blitz a Pisa

PISA – La Dia di Firenze ha sequestrato a Pisa un negozio, valore 400mila euro, per la vendita di giornali, riviste e periodici. Il padre del titolare è ritenuto un capofamiglia di Cosa Nostra ed è stato condannato a 20 anni di reclusione per associazione di tipo mafioso, omicidio volontario ed estorsione.

Il titolare dell’edicola sequestrata risulta domiciliato nella provincia di Pisa. Si tratta di un sequestro preventivo, finalizzato alla confisca di beni, emesso dalla Corte di assise di appello di Reggio Calabria, su richiesta avanzata dalla sezione operativa di Messina, nei confronti di una famiglia ritenuta contigua alle cosche mafiose messinesi.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.