Furti, sorpresi a rubare in casa picchiano il proprietario

Colpito dai ladri scoperti in casa riesce a dare l'allarme e farne arrestare uno
Colpito dai ladri scoperti in casa riesce a dare l’allarme e farne arrestare uno

FIRENZE – Colpito con un pugno al volto da due ladri che aveva sorpreso a rubare nel suo appartamento. E’ accaduto ieri sera in via Toscanini a Firenze. L’uomo, fiorentino di 54 anni, è riuscito ad avvisare la polizia, che ha rintracciato i malviventi mentre fuggivano a bordo di un’auto. Uno dei due, 44 anni, croato, è stato arrestato, mentre il complice ha abbandonato l’auto ed è riuscito a fuggire.

Nella vettura, nascosti in un calzino, sono stati trovati i gioielli rubati nell’abitazione. L’uomo rientrato a casa dopo che una vicina lo aveva contattato dicendo di sentire strani rumori provenire dal suo appartamento, ha sorpreso i due uomini proprio mentre uscivano dall’abitazione con la refurtiva. Per guadarsi la fuga i due gli hanno tirato addosso un vaso e poi lo hanno colpito con un pugno. L’uomo, dopo essersi rialzato, si è affacciato alla finestra di casa, li ha visti scappare a bordo di una vettura e ha avvisato la polizia. Nella fuga, terminata nella zona di viale Guidoni, la vettura dei malviventi ha urtato alcune auto in sosta danneggiandole.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.