Firenze, ragazza ubriaca in culla per bambini abbandonati

Parrocchia di San Remigio a Firenze
Parrocchia di San Remigio a Firenze

FIRENZE – Un’americana ventenne, ubriaca, è stata trovata la notte scorsa dai volontari della Misericordia all’interno della «culla per la vita» della parrocchia di San Remigio a Firenze, un piccolo vano termicamente protetto, cui si accede dall’esterno premendo un pulsante che fa sollevare un vetro, dove le madri in difficoltà possono lasciare i propri figli.

Ha raccontato di essere stata gettata per gioco nella culla da alcuni connazionali. I volontari sono stati avvisati dal sistema di allarme. Al loro arrivo i soccorritori hanno trovato la ragazza nel vano e una sua amica all’esterno, anche lei ubriaca. E’ poi arrivato un gruppo di amici della giovane, probabilmente americani e tutti, secondo quanto riferito dai volontari, in stato di ebbrezza alcolica, che si sono allontanati con le due ragazze prima dell’intervento delle forze dell’ordine. La movida molesta si fa beffe dei veri problemi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.