Troppe polemiche, niente recinzione anti-vu cumprà al pontile di Forte dei Marmi

Via la rete metallica anti vu cumprà dal pontile di Forte dei Marmi
Via la rete metallica anti vu cumprà dal pontile di Forte dei Marmi

FORTE DEI MARMI (LUCCA) – Le polemiche sollevate dalla rete installata al pontile di Forte dei Marmi hanno suggerito soluzioni diverse per garantire il decoro e la sicurezza dell’area. La giunta comunale di Pietrasanta ha varato un potenziamento dei servizi di vigilanza e pulizia. Sotto il pontile vanno a cercare ombra i venditori abusivi nordafricani. Tutto era nato dalle segnalazioni di cittadini per una concentrazione via via sempre maggiore di vu cumprà.

«Su questa vicenda –afferma il sindaco di Pietrasanta Domenico Lombardi– si è venuta a creare un’attenzione mediatica dalla quale l’Amministrazione vuole uscire con chiarezza. E’ vero che avevamo intenzione di mettere la rete sotto il pontile a Tonfano, come già successo lo scorso anno, soprattutto per garantire la sicurezza e il decoro della zona. Lo scorso anno non ci fu alcuna reazione. Non vogliamo essere strumentalizzati da nessuno in particolare attorno al concetto di xenofofia, che non appartiene a questa città di caratura internazionale».

Perciò niente rete metallica e invece pulizia quotidiana rafforzata così come il controllo delle pattuglie dei vigili urbani per garantire la sicurezza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.