Kyenge, da Toscana denuncia contro insulti al ministro

Il ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge
Il ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge

FIRENZE – «Non si tratta di battute ma di reato istigazione al razzismo». Così il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in merito a un consigliere comunale ex An e Pdl di Prato che su Facebook aveva giustificato gli insulti razzisti nei confronti del ministro all’Integrazione Cecile Kyenge.

E poiché non si tratta di battute il Governatore passa al contrattacco: «Incaricheremo la nostra avvocatura, se ci sono estremi, per fare denuncia nei confronti del reato di istigazione al razzismo. Come istituzione vogliamo fare la nostra parte perché certi reati offendono la Costituzione e anche il nostro statuto».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.