Firenze, consegnava cocaina a bordo di auto di lusso

Operazione della Squadra Mobile di Firenze
Operazione della Squadra Mobile di Firenze

FIRENZE – Utilizzava le sue macchine di lusso per consegnare cocaina ai clienti. Circa un mese fa lo spacciatore, un napoletano di 39 anni, era finito in manette. Durante l’operazione la Squadra Mobile aveva sequestrato nel suo garage un etto di stupefacente e materiale per il confezionamento della droga. In quell’occasione l’uomo era stato trovato in possesso di 18.000 euro in contanti, una parte dei quali nascosta all’interno dei calzini indossati e l’altra nello spazioso bagagliaio del suo Suv. Gli agenti della Sezione Antidroga, coordinati Alessandro Ausenda, hanno proseguito le loro indagini riuscendo a ricostruire anche la pregressa attività del pusher nonché parte della sua rete di clienti. Gli investigatori hanno così dato esecuzione ad una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Nel provvedimento viene contestato al 39enne il reato continuato di spaccio di cocaina messo in atto rifornendo, già da diversi mesi prima del suo arresto, clienti abituali, in alcuni casi con più consegne settimanali. Nonostante privo di un’occupazione, l’uomo manteneva un tenore di vita del tutto inspiegabile, guidando un lussuoso fuoristrada ed una moto di grossa cilindrata.

Leave a Reply Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *