Fiorentina, Mario Gomez fa chiarezza sulle sue condizioni

Mario Gomez duro con i medici del Bayern Monaco
Mario Gomez duro con i medici del Bayern Monaco

FIRENZE – Dal suo profilo facebook l’attaccante della Fiorentina Mario Gomez mette un freno alle illazioni indiscrezioni e polemiche sulle sue condizioni fisiche.

«Cari tifosi, cari amici, momentaneamente si parla e si scrive molto del mio stato  fisico. Prima di esprimermi in merito, ritenevo opportuno confrontarmi con i miei medici che coordinano la riabilitazione. Attualmente sto bene e la lesione al legamento del ginocchio è completamente guarita. Purtroppo si è infiammato leggermente un tendine del ginocchio, cosa che può verificarsi durante gli esercizi di riabilitazione, e che mi costringe a pazientare ancora per un breve periodo. Spiego tutto questo perché ci tengo personalmente a confermare che tutto lo Staff Medico e Sportivo coinvolto, si è espresso con grande professionalità, attenzione e dedizione. Io stesso cercando di forzare i tempi, con l’intenzione di rientrare al più presto ai servizi del mister e di essere utile ai miei compagni di squadra. Non nascondo che vorrei ripagare al più presto la fiducia e il calore umano che ho ricevuto da questa stupenda società e città. Sappiate però che sono circondato da grandi professionisti e colgo l’occasione per ringraziare la Società, lo Staff Medico dell’ACF Fiorentina e il Dr. Müller-Wohlfahrt che hanno fatto un ottimo lavoro e che godono della mia totale fiducia».

Gomez dopo aver rassicurato passa all’attacco. «Mi infastidiscono le dichiarazioni e le insinuazioni di alcuni ‘Dottori’ del mio ex Club che hanno perso un’ottima occasione per stare zitti, evitando così di professare diagnosi superficiali senza conoscere minimamente i dettagli. Sono molto fiducioso di poter ritornare al più presto con la squadra. Attualmente sto facendo la riabilitazione a Monaco, ma ritornerò probabilmente nei prossimi giorni in Italia. Per ultimo a voi tifosi: grazie di cuore per il vostro fantastico sostegno! Il vostro Mario».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.