Cocaina in discoteca, chiuso il «Blue Velvet»

Chiusa per 15 giorni la discoteca Blue Velvet
Chiusa per 15 giorni la discoteca Blue Velvet

FIRENZE – Sovraffollamento, alcol dopo le 3 di notte e droga: chiusa la discoteca «Blue Velvet» in via Castello d’Altafronte, nel centro storico a Firenze. Il questore Micillo ha disposto che il locale rimarrà chiuso per 15 giorni, in seguito al controllo della squadra mobile rinvenuta anche una dose di cocaina.

Gli agenti hanno accertato che alle 4.35, al momento del controllo, la somministrazione dei superalcolici era in pieno svolgimento e il locale era gremito di giovani. L’affollamento di tanti clienti in ambienti dimensionati e arredati per accogliere un numero assai inferiore di persone, e il fatto che molti fossero in stato di ubriachezza, ha creato una situazione di grave pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica. Interrotta subito la somministrazione di alcolici e sospesa la musica, i poliziotti hanno vigilato sul deflusso dei clienti.  Lo sgombero del locale si è concluso in poco meno di un’ora, presenti 395 clienti contro una capienza di 190.

Al titolare della discoteca è stata notificata anche la sanzione di oltre 6.000 euro per aver venduto alcolici dopo le 3.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.