Arriva a Firenze «Momix Alchemy», la magia della danza

Alchemy, Momix
Alchemy, Momix

FIRENZE – L’alchimia dell’esplorazione, alla ricerca dell’«oro eterno», è la nuova ispirazione del coreografo della danza multiforme, Moses Pendleton.

In Alchemy, il corpo di ballo dei Momix creerà una magia espressiva all’interno di uno spettacolo multimedia, in cartellone al Teatro Verdi di Firenze, da martedì 11 a sabato 15 febbraio, alle ore 20,45 e domenica 16 febbraio alle ore 16,45.

La coreografia immersa nella musica, insieme ad immagini e luci che si intersecano, è la rappresentazione che incorpora l’arte dell’alchimia e l’alchima dell’arte.

Moses Pendleton ha voluto unificare la ricerca della danza a quella dell’elisir di lunga vita, che i divini alchimisti provavano a creare miscelando sostanze negli alambicchi e nelle fornaci.

È la capacità di questi uomini, di scrutare la realtà con occhi creativi, che ha portano nelle gesta dei Momix il sogno dell’immortalità e la ricerca della nostra essenza.

Alchemy sarà uno spiraglio che svelerà i segreti degli elementi primordiali, la terra, l’aria, il fuoco e l’acqua, in una suggestiva e irrazionale dimensione.

Moses Pendleton, come gli antichi alchimisti, sarà il «Mago dei Maghi» dell’incantesimo che regalerà al pubblico, grazie anche all’aiuto degli apprendisti stregoni Momix.

Soltanto chi riuscirà a credere nell’illusione dell’arte, troverà insieme a loro la formula dell’elisir dell’oro promesso.

MOMIX ALCHEMY – creato e diretto da MOSES PENDLETON

INTERPRETI: Tsarra Bequette, Jennifer Chicheportiche, Catherine Jaeger, Rebecca Rasmussen, Evelyn Toh, Arron Canfield, Eduardo Fernandez, Vincent Harris, Steven Marshall, Ryan Taylor

DOVE: Teatro Verdi, Via Ghibellina, 99 – Firenze

QUANDO: da martedì 11 a sabato a domenica 16 febbraio

ORE: 20,45 ; domenica 16 febbraio alle 16,45

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.