Pontassieve, alle primarie Pd perde il candidato renziano

La piazza del comune di Pontassieve
La piazza del comune di Pontassieve

FIRENZE – Vince a sorpresa il candidato cuperliano nel comune di Pontassieve (Firenze) dove abita il presidente del consiglio Matteo Renzi. Dallo spoglio delle schede delle elezioni primarie che si sono svolte ieri 9 marzo, solo 13 voti sono mancati a Samuele  Fabbrini, il candidato renziano alla carica di sindaco.  Ha vinto  Monica Marini,  ex assessore della giunta uscente che sarà quindi la  candidata del Pd. Fabbrini su 4099 voti ha ottenuto 2043 voti  contro i 2056 della Marini. Non è bastato neppure il voto della moglie del  Premier, Agnese Landini, che si è recata al seggio in tarda serata. Renzi aveva lasciato la sua abitazione intorno alle 17.30 senza andare a votare alle primarie.

 

Leave a Reply Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *