Firenze: un film sullo storico Cinema Universale. A settembre il primo ciak

Cinema Universale
Il Cinema Universale com’era

FIRENZE – Ancora una volta lo storico Cinema Universale di via Pisana torna a far parlare di sé. Questa volta in occasione della presentazione della realizzazione del film del regista fiorentino Federico Micali scritto insieme a Cosimo Calamini, sceneggiatore fiorentino e ad Heidrun Schleef una delle più note sceneggiatrici italiane e autrice premiata a Cannes con la Palma d’oro per il film “La stanza del figlio”, del regista Nanni Moretti.

Titolo del film, Universale (io mi fermo qui) ed è la storia di tre amici, Tommaso, Marcello e Alice, dei loro destini e di una serie di avventure che attraversano tre decenni dagli anni sessanta agli anni ottanta e che incarnano i sogni, le illusioni e le sconfitte di una generazione. Ma è anche la storia del Cinema Universale che ha visto nel corso di alcuni decenni l’incontro tra varie generazioni, tra mondi culturali differenti con lo sfondo della storia politica e sociale dell’Italia e del quartiere di San Frediano assolutamente tra i più caratterizzati di Firenze. Un storia quella del Cinema che ha visto, nel corso degli anni, una continua trasformazione nella sua destinazione d’uso. Lo stesso Micali ha già realizzato nel 2009 un documentario, “Cinema Universale d’Essai” che fu presentato al Festival dei Popoli e che ha avuto una notevole attenzione da parte dei media.

Informazione sul film sono anche sul profilo facebook  “Aspettando l’Universale”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.