Loris: fermata la madre con l’accusa di omicidio

Veronica Stival
Veronica Panarello, la mamma del piccolo Loris

RAGUSA – Dopo 8 ore di interrogatorio la procura di Ragusa ha emesso un provvedimento di fermo nei confronti di Veronica Panarello, la mamma del piccolo Loris Stival.E’ accusata di omicidio volontario, aggravato dal legame di parentela, e occultamento di cadavere. Sarebbe stata dunque lei, da sola, secondo magistrati e investigatori di polizia e carabinieri, a uccidere con una fascetta da elettricista stretta attorno al collo il figlio di 8 anni la mattina di sabato 29 novembre.

E, sempre secondo l’accusa,  sarebbe stata sempre lei a gettare il corpicino nel canalone in contrada Mulino Vecchio, a meno di due chilometri di distanza dal centro di Santa Croce Camerina.  La donna, 25 anni, che diventò madre di Loris quando ne aveva soltanto 17,  ha passato una notte  agitata in una camera di sicurezza della Questura dove è stata portata la notte scorsa dopo essere stata fermata. Guardata a vista da un’ispettrice della Polizia di Stato, ha dormito poco e non ha proferito parola. Oggi alle 10,30 sarà nuovamente sentita, alla presenza del suo difensore, dai magistrati in Questura. Salvo nuovi colpi di scena, sembra  così avviata a conclusione questa penosa vicenda che ha sconvolto l’Italia e occupato le prime pagine in  questi giorni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.