Livorno, chiude la Silpres: licenziati 15 lavoratori alla vigilia di Natale

Il porto di Livorno
Livorno dall’alto: in città non si arrestano le crisi aziendali

LIVORNO – Un Natale da incubo per i lavoratori della Silpres Group srl di Livorno, società attiva nel portierato e nei servizi antitaccheggio. Sotto l’albero non troveranno regali, ma lettere di licenziamento: per circa 15 di loro, infatti, l’azienda ha comunicato che il posto di lavoro non ci sarà più. E non basta. La stessa Silpres Group chiuderà il 31 di dicembre. «A detta della dirigenza – spiega il segretario generale della UilTucs di Livorno Sabina Bardila causa della chiusura sta nel mancato rinnovo del contratto di appalto da parte del Gruppo Unicoop Tirreno, che il 16 dicembre ne ha dato disdetta».

«Ricordiamo – spiega l’organizzazione sindacale della Uil che si occupa di chi opera nel turismo, commercio e servizi – che i lavoratori devono ancora ricevere tre mesi di mensilità arretrate e la tredicesima. Non è accettabile che un’azienda chiuda e licenzi senza sentire il dovere di comunicare alle organizzazioni sindacali quanto sta accadendo. E che non si aprano dei tavoli di consultazioni per poter studiare soluzioni alternative e migliorative per chi lavora». In questo, a dire della UilTucs Livorno, «anche Unicoop Tirreno, in questi ultimi tempi, non brilla per trasparenza sindacale. Sia per quello che accade nel suo ambito, sia nei vari appalti che ha in essere».

A mitigare, anche se solo in parte, il dramma dei lavoratori di Silpres, la riassunzione dei 13 lavoratori impegnati in IperCoopTirreno assorbiti con un contratto a tempo determinato di 3 mesi da parte dell’ Istituto di Vigilanza Rangers-Battistolli, appaltatore subentrante. «Fin dal 22 dicembre – fa sapere la UilTucs – quanto accaduto è stato da noi segnalato alla Prefettura e alla Provincia. In attesa che anche dalle istituzioni arrivi un forte richiamo e una condanna netta verso una situazione insostenibile».

Leave a Reply Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *