Fiorentina: Gomez finirà in panchina. Con l’Atalanta, in Coppitalia, tandem Babacar-Diamanti

Gomez, ora il rischio panchina è concreto
Gomez, ora il rischio panchina è concreto

FIRENZE. Siamo davvero alla resa dei conti. L’ennesima prestazione insufficiente – a Verona contro il Chievo – di Mario Gomez ha convinto Montella che la squadra viola può tranquillamente fare a meno del tedesco. E non solo perché nella mezz’ora scarsa in cui al suo posto in campo c’è stato Babacar le cose, davanti, sono andate meglio.

BABACAR. Certo, il gol pesantissimo del senegalese all’ultimo tuffo influisce anche a livello emozionale sule scelte del tecnico, ma sarebbe ingiusto ridurre tutto alla pur importantissima rete del 2-1 di Baba. Il fatto è che l’ex Primavera è un capitale della società e se giocasse di più magari sarebbe anche invogliato a mettere la firma sul rinnovo di quel contratto che scade nel 2016 e lo rende molto appetibile a diversi club importanti di serie A e non solo.

DIAMANTI. Di più. Al Bentegodi non c’era Diamanti, che Montella aveva lasciato a Firenze a lavorare dal punto di vista fisico per recuperare una condizione che ovviamente ancora non può essere ottimale. «Alino», però, sta sempre meglio e mercoledì vorrebbe tornare ad assaggiare il terreno di gioco.

ATALANTA. Già, perché non c’è nemmeno il tempo di rifiatare che si torna subito in campo. Per la Fiorentina è infatti il momento di entrare in scena anche in Coppa Italia. L’ottavo di finale della manifestazione che ai dirigenti interessa e parecchio è in programma alle 18 al Franchi. Difficile che ci sia il pubblico delle grandi occasioni (vista sia l’ora in un giorno lavorativo che la copertura televisiva assicurata dalla Rai), ma si tratta comunque di un match importante.

ATTACCO. Montella potrebbe approfittarne per dare spazio a chi fin qui ne avuto meno, ma chi pensasse a eventuali rivoluzioni è fuori strada. E’ infatti bene tener presente che, soprattutto dopo l’amarissima sconfitta dello scorso anno in finale con il Napoli, la proprietà vuole andare più avanti possibile nel torneo che nei primi turni è a partita secca. Una coppia Babacar-Diamanti è dunque più probabile. E domenica prossima tornerà anche Cuadrado, che con gli orobici potrebbe invece essere tenuto a riposo. Gomez insomma rischia due panchine.

SARRI. Chi passerà il turno in Coppa affronterà comunque la vincente di Roma-Empoli in programma domani sera all’Olimpico. E in giornata il tecnico azzurro, Maurizio Sarri, ha parlato della volontà di fare una pazzia nella capitale proprio per regalare a tutto l’ambiente empolese un eventuale quarto di finale contro i viola.

BRILLANTE. Proprio all’Empoli potrebbe essere presto girato in prestito l’australiano Josqua Brillante. Dopo l’infausto spezzone all’esordio con la Roma, l’australiano non ha più messo piede in campo: nel club azzurro avrebbe sicuramente una chance di giocare di più, un po’ come accaduto con Vecino. Infine, Ilicic. Lo sloveno continua a rifiutare tutte le destinazioni perché vuole il Torino. L’accordo con i granata però è difficile da trovare. La Fiorentina sta valutando anche di metterlo fuori rosa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.