- Firenze Post - https://www.firenzepost.it -

Governo: la difficile nomina di viceministri e sottosegretari slitta a fine settimana

Scritto da Paolo Padoin lunedì, 19 dicembre 2016 09:23 @ 09:23 in Cronaca,Politica | No Comments

ROMA – Il completamento della squadra di governo richiede tempi più lunghi del previsto. manca ancora infatti la nomina dei vice ministri e sottosegretari dell’esecutivo di Paolo Gentiloni. Una partita che vedrà molti nomi confermati e qualche novità e nella quale è ancora in pista l’eventualità che Ala-Scelta Civica, dopo la frattura registrata sui ministri, rientrino, in qualche modo, nella squadra. Il giuramento dei sottosegretari dovrebbe cadere nella seconda parte della prossima settimana e quindi oltre quel martedì 20 dicembre che, nei piani del governo, avrebbe dovuto essere la giornata X.

E chissà che l’allungamento dei tempi non sia legato ai due principali nodi che Gentiloni è chiamato a sciogliere: quello dei servizi, con ancora in ballo la possibilità che non sia il premier a prendersi la delega; e quello relativo alla trattativa con i verdiniani. Una trattativa quanto mai difficile, stretta, che vede tra l”altro crescenti malumori da parte dell’ala civica del gruppo parlamentare. Se, infatti, gli ambienti più strettamente verdiniani reputano la partita per il cosiddetto sottogoverno ormai chiusa, in primis, per volontà dell’esecutivo (dopo la rottura sulla lista dei ministri), tra gli zanettiani si parla di spiraglio ancora esistente, seppur stretto. Con un malumore crescente che si registra in Scelta Civica sui territori. Dove più di un esponente imputa proprio a Denis Verdini – al suo voler alzare la posta – la causa dell’esclusione di Enrico Zanetti dal governo.

Un’altra novità, infine, potrebbe cadere nell’area di senatori di Ncd, dove insistenti sono le pressioni per nuovi ingressi tra i sottosegretari. E chissà che, nelle pieghe degli equilibri di Palazzo Madama, una porta non si apra anche per quei senatori cosiddetti stabilizzatori – e disseminati tra gruppo Misto e Gal – che hanno contribuite a raggiungere quota 169 nella fiducia al governo.

 


Articolo tratto da Firenze Post: https://www.firenzepost.it

Permalink: https://www.firenzepost.it/2016/12/19/194024/

2013 Firenze Post