Fiorentina: 1-1 (faticoso) con il Bari. Cori contro i… «Della Balle». Si tratta Simeone (Foto)

Lo striscione dei tifosi viola: garantisce sostegno a Pioli e alla squadra (Foto da Viola Channel)

MOENA (TRENTO) – Ritiro molto tormentato, quello della Fiorentina a Moena nell’estate 2017. Concluso con un faticoso 1-1 nell’amichevole con il Bari. Addirittura passato in vantaggio, nel primo tempo, con Improta, capace di sfruttare un pasticcio difensivo fra Astori e Vitor Hugo (vai, si comincia bene…) La squadra di Fabio Grosso (allenatore che fu campione del mondo nel 2006 a Berlino, autore del rigore decisivo contro la Francia) ha dominato la partita per lunghi tratti. Nella ripresa il pareggio siglato dal giovane Baez, al 29′, di tacco, su preciso su assist di Sottil. Il portiere del Bari, Micai, è stato protagonista della partita: prima ha parato una gran conclusione in corsa di Chiesa, poi un tiro che pareva a colpo sicuro di Babacar. In campo anche Badelj che continua a essere nel mirino del Milan. E’ invece rimasto fuori Vecino, ormai giocatore dell’Inter.

Chiesa in azione contro il Bari

Ma i 90 minuti sono stati caratterizzati dalla contestazione dei tifosi viola. Erano circa 2.500. Forse di più i sostenitori baresi. Nell’intervallo sono partiti i cori per la proprietà che non spende (e invitata di nuovo ad andarsene) e sono apparsi gli striscioni dedicati ai … «Della Balle». In mezzo alla protesta però una rassicurazione: la curva Fiesole assicura sostegno alla squadra e all’allenatore, Stefano Pioli. Che ha commentato.  «Questo è importante, perché bisogna restare uniti – ha dichiarato Pioli -. E’ stato un ritiro positivo per la disponibilità dei giocatori, ma adesso mi auguro che si risolvano le situazioni in sospeso».

Babacar

Mercato: mentre la squadra torna a Firenze, Corvino sarà lunedì a Milano per trattare la cessione di Kalinic al Milan. E anche quella, eventuale di Simeone, il Cholito (figlio di Simeone senior, il Cholo, ossia il meticcio), dal Genoa alla Fiorentina. Corvino ha offerto 4 milioni per il prestito, con diritto di riscatto a 12. Il Genoa pare non si accontenti. Si parla poi di Politano, ma anche il Sassuolo alza le pretese.

Tabellino

La grinta di Stefano Pioli

Fiorentina (4-2-3-1): Sportiello; Gaspar, Hugo, Astori, Olivera; Sanchez, Cristoforo; Chiesa, Hagi, Zekhnini; Babacar. In panchina: Dragowski, Sottil, Badelj, Illanes, Baez, Schetino, Milenkovic, Ranieri, Tomovic, Rebic, Gori. All. Stefano Pioli

Bari (4-3-3): Micai; Capradossi, Tonucci, Morleo; Busellato, Basha, Tello, Brienza; Galano, Improta, Nenè. In panchina: All. Fabio Grosso

Marcatori: nel pt al 23′ Improta; nel st al 29′ Baez

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.