Campi Bisenzio (Fi): tredici rumeni denunciati per ricettazione. Erano in possesso di 13 telefoni asportati a I Gigli

FIRENZE – I Carabinieri della Stazione di Campi Bisenzio, a conclusione di attività di indagine, svolta con il supporto di altri comandi Arma competenti su tutto il territorio nazionale, hanno deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione 13 soggetti. Si tratta di 6 donne e 7 uomini, tutti rumeni, dell’età compresa tra i 41 ed i 22 anni, in Italia senza fisa dimora e già noti alle Forze dell’ordine. L’indagine ha preso il via il 30 Marzo 2015, quando ignoti asportarono 13 telefoni marca “Apple” presso un rivenditore ubicato all’interno del centro commerciale “I Gigli”, per un danno pari ad euro 11.595,00. La mirata attività investigativa svolta su tutto il territorio nazionale permetteva di accertare che i denunciati, con modalità e tempi in corso di verifiche, erano entrati in possesso degli apparecchi telefonici provento del furto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.