Banca Etruria: comune di Castiglion Fiorentino parte civile nel processo

CASTIGLION FIORENTINO (AREZZO) – Il Comune si costruirà parte civile nel processo sulla bancarotta di Banca Etruria. La decisione, dopo l’approvazione nel Consiglio comunale del 28 aprile 2016, è stata presa ieri con delibera di giunta. La costituzione di parte civile, così come quella del Comune di Arezzo, non sarà quasi sicuramente affrontata nell’udienza in programma domani davanti al gup del tribunale di Arezzo, Piergiorgio Ponticelli, impegnato a decidere circa la riunificazione dei due filoni relativi alla bancarotta dell’istituto bancario aretino (che vede coinvolti una ventina tra ex amministratori e membri del Cda ripartiti tra i due filoni) per poi, con ogni probabilità, rimandare la decisione sulle circa duemila richieste di costituzione di parte civile all’udienza già calendarizzata per il 2 novembre.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.