Giornali: carta stampata ha almeno altri 10 anni di vita. Lo afferma il ceo del NYT

WASHINGTON – La carta stampata può avere altri dieci anni di vita, almeno nel caso del New York Times: è quanto prevede il ceo del quotidiano Mark Thompson, in una intervista alla Cnbc. «Credo che almeno 10 anni sia quanto possiamo prevedere in Usa per i nostri prodotti stampati», ha spiegato Thompson. Il manager ha assicurato che vorrebbe che l’edizione cartacea sopravvivesse e prosperasse il più a lungo possibile, ma ha ammesso che essa potrebbe avere una data di scadenza. «Noi – ha detto – decideremo semplicemente su una base economica: potrebbe arrivare un momento in cui i dati economici di un giornale stampato non abbiano più senso per noi. Il nostro
piano – ha proseguito – è continuare a servire i nostri fedeli abbonati il più a lungo possibile, ma nello stesso tempo rafforzare il business digitale, in modo da avere una società di crescente successo molto tempo dopo che sarà finita l’epoca della stampa». Il Nyt sta già scommettendo da tempo sull’online, che ha fatto registrare un boom di abbonati e di ricavi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.