Mondiali 2018: alla Svizzera basta il pari (2-2) con il Costarica. E passa agli ottavi

NIZHNY NOVGOROD – Agli ottavi di finale anche la Svizzera. Termina in parità il match con il Costarica, ultima partita del gruppo E giocata a Nizhny Novgorod. Gli elvetici si portano avanti due volte, prima con Dzemaili (31’pt) e poi con Drmic (43′ st) ma vengono raggiunti dalle reti di Waston (11’st) e l’autorete di Sommer nel finale su rigore battuto da Ruiz. Il Costarica esce dai mondiali a testa alta e la partita di questa sera ne è l’esempio e tornano a casa con la soddisfazione di aver fatto un punto e segnato gol.

Tabellino

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Schr, Akanji, Rodriguez; Behrami (15′ st Zakaria), Xhaka; Shaqiri (35′ st Lang), Dzemaili, Embolo; Gavranovic (24′ st Drmic). Ct: Vladimir Petkovic

COSTARICA(4-4-2-): Navas; Waston, Gonzalez, Guzman, Acosta; Gamboa (47′ st Smith), Borges, Oviedo, Ruiz; Campbell, Colindres (36′ st Wallace). Ct: Oscar Ramirez

Arbitro: Turpin (Fra)

Marcatori: 31′ pt Dzemaili, 11′ st Waston, 43′ Drmic, 48′ st Sommer (aut.)

Ammoniti: Gamboa, Campbell, Liechtsteiner, Zakaria, Schr per gioco scorretto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.