Maltempo in anticipo: Mugello colpito da forti temporali e fulmini. Danni a Borgo San Lorenzo e Scarperia

Alberi caduti in Toscana a causa del maltempoFIRENZE – Il maltempo è stato più rapido delle previsioni della protezione civile, che ha previsto forti temporali per domani, lunedì 16 luglio. Già oggi pomeriggio, domenica 15 luglio, ci sono stati forti temporali in Mugello, anche con scariche di fulmini. Ci sono piante divelte e finite a terra. Lo riferisce la Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze, i cui operatori sono al lavoro con vigili del fuoco e operai forestali a Borgo San Lorenzo e Scarperia. I due comuni sono stati colpiti dopo le 17 e qui ci sono state le cadute di piante.

La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze comunica che dopo le 17 il Mugello è stato colpito da forti temporali, che hanno causato caduta di piante sul terreno. «Operatori della della Protezione civile – spiega anche Angelo Bassi, consigliere delegato della Metrocittà – insieme ai vigili del Fuoco e agli operai forestali sono a lavoro sulla viabilità di competenza».

AGGIORNAMENTO DELLE 21 – Il maltempo abbattutosi sul Mugello già oggi pomeriggio, rispetto alle previsioni che lo davano in arrivo per domani, ha causato anche lo stop di tre treni sulla linea Fs Faentina, con 180 persone totali a bordo. Motivo, la caduta di piante sui binari durante i temporali. La ferrovia, spiegano le Fs, è rimasta interrotta tra le 19 e le 20.45 tra le stazioni di Ronta e Borgo San Lorenzo fino al ripristino della linea. Due convogli sono stati fermati nella stazione di Ronta, un terzo in quella di Borgo. Nessun disagio, a parte l’attesa che venissero liberati i binari dalla vegetazione, risulta al momento per i viaggiatori per i quali, comunque è scattato il protocollo di assistenza previsto per circostanze come queste da parte della Città Metropolitana di Firenze e delle stesse Fs.

Leave a Reply Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *