Pisa: suicidio detenuto, tensione al carcere Don Bosco

Il carcere Don Bosco di Pisa

PISA – Il suicidio di un detenuto avvenuto nella tarda serata di ieri all”interno del carcere Don Bosco di Pisa ha scatenato una piccola rivolta all’interno della struttura detentiva con alcuni detenuti che hanno acceso dei falò incendiando lenzuola, materassi e suppellettili e costretto la polizia penitenziaria a blindare la casa di reclusione, facendo slittare anche una serie di interrogatori di garanzia programmati per la mattinata. E’ quanto si apprende da fonti penitenziarie.
Dopo alcune ore la situazione è stata ripristinata la calma e ora il clima all’interno della casa circondariale è tornato sostanzialmente sereno, anche se alcuni interrogatori di persone
arrestate nelle ultime ore sono stati rinviati ai prossimi giorni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.